Lavorare

1 dedicare le energie del corpo e della mente a un'attivitą produttiva: lavorare per vivere; lavorare con passione; lavorare giorno e notte; lavorare a cottimo, a giornata; lavorare a mano, a macchina; lavorare in una fabbrica, presso una ditta; lavorare nel cinema, nei trasporti; lavorare da falegname, da muratore; lavorare di martello, di bulino; lavorare a un romanzo, a un quadro | lavorare in proprio, senza dipendere da un datore di lavoro | lavorare di cervello, fare lavori intellettuali; anche, ingegnarsi, sfruttare la propria furbizia | lavorare per la gloria, (scherz.) senza compenso | lavorare in un film, prendervi parte | lavorare di fantasia, fantasticare, immaginare cose poco verosimili | lavorare d'astuzia, agire astutamente, trovare stratagemmi | lavorare di gomiti, cercare di aprirsi un varco tra la folla; anche, cercare di far carriera senza riguardo per gli altri | lavorare di schiena, fare qualcosa che richiede molta fatica fisica | lavorare di ganasce, mangiare avidamente | lavorare di mano, rubare con destrezza; palpare, palpeggiare

2 detto di animali, compiere una fatica utile all'uomo: i buoi lavorano nei campi; nel circo lavorano cavalli ed elefanti

3 detto di strumenti, macchine, opifici e sim., funzionare, essere in azione: in quello stabilimento gli impianti lavorano notte e giorno; la fabbrica ha ripreso a lavorare | riferito a parti del corpo umano: il suo fegato non lavora bene

4 avere un giro d'affari; avere una clientela, un'attivitą: ci sono tre bar e lavorano tutti; una sartoria che lavora poco

5 (fig.) agire copertamente, di nascosto; macchinare, tramare: lavorava per farmi del male; lavorare sott'acqua, sotto sotto, ordire intrighi | detto di cosa, agire, avere un dato effetto: il tempo lavora a suo favore ||| v. tr. operare su una determinata materia per ridurla alla forma voluta o per trasformarla: lavorare il ferro, la creta; lavorare il legno, la lana; lavorare la terra, coltivarla; lavorare la pasta, manipolarla amalgamandone gli ingredienti; lavorare un testo, correggerlo, migliorarlo | esercitare la propria attivitą su qualcosa o su qualcuno per un determinato fine: lavorare, lavorarsi l'opinione pubblica, influenzarla; lavorare, lavorarsi qualcuno, cercare con pazienza e astuzia di ottenerne la fiducia o di influenzarlo, convincerlo | in espressioni del gergo sportivo: lavorare l'avversario ai fianchi, al fegato, nel pugilato, colpirlo ripetutamente in quei punti, per fiaccarne la resistenza; lavorare la palla, nel calcio e in altri sport, giocarla con abilitą in vista di uno sviluppo del gioco.

Il dizionario del Lavoro

Molti termini vengono usati di continuo, ma ne conosciamo il significato ?

Ecco alcuni dei termini del mondo del lavoro pił comuni

Copyright © Multimedia Web Services All Rights Reserved
In collaborazione con: Offerte di Lavoro